STOP a Maltauro

Lo abbiamo denunciato, lo abbiamo combattuto dal primo momento e forse (perché non si può mai dare nulla per certo) il Project Financing per il nuovo ospedale di Chieti sarà accantonato definitivamente.

Questo è quanto ha riferito il responsabile unico della procedura della Asl di Chieti Filippo Manci e ci auguriamo, per il bene e le tasche dei cittadini abruzzesi, che sia finita davvero.

Un po’ di cronistoria non farà male a nessuno, anche al fine di prendere quei meriti che ci vengono costantemente negati.

Nel maggio 2015 abbiamo denunciato il progetto facendo leva sulla cattiva fama della Maltauro, azienda salita alla cronaca per via dello scandalo delle tangenti ad Expò. (https://goo.gl/kV3khd)

Abbiamo continuato a tenere alto l’interesse su questo maxi spreco con interpellanze, accesso agli atti, studio e richieste di consigli regionali straordinari.

Nel marzo 2016 abbiamo tenuto una conferenza stampa per spiegare a tutti gli abruzzesi i costi enormi e gli inesistenti benefici di questa folle operazione (http://www.saramarcozzi.it/archives/1353)

A luglio 2016 avevamo scritto una lettera al Responsabile del Settore Area Vigilanza dell’ANAC, al Responsabile del DIPE-NARS, al Procuratore Regionale della Corte dei Conti, al direttore ASL, a tutti i membri del Consiglio Regionale e della Giunta e a tutti i dirigenti per competenza (https://goo.gl/ewB1ON).

Non abbasseremo la guardia! La Maltauro non rinuncerà a un simile faraonico progetto senza tentarle tutte.

Continuate a seguirci.
Tutto quello che c’è da sapere sul Project Finanginghttp://goo.gl/C4TKQc16473947_1212646185522413_7170399175813605_n