VUOTO A RENDERE

Il #VuotoARendere arriva anche a Chieti.

Dopo il prezioso lavoro svolto alla Camera dal nostro Stefano Vignaroli, principale artefice della reintroduzione del vuoto a rendere, abbiamo la possibilità di sensibilizzare le persone affinché sia ripristinata questa ormai desueta ma virtuosissima prassi.

Riutilizzare i contenitori di vetro riduce sensibilmente la quantità di rifiuti, perché una bottiglia di acqua o di qualsiasi altra bevanda può essere usata almeno una decina di volte prima di essere destinata al riciclo. L’Ambiente ne trae sicuro giovamento perché anche l’attività di riciclo dei rifiuti comporta dei “costi” ambientali. Il risparmio di spesa, sia per i privati che per gli enti pubblici è quindi significativo.

A Chieti, seguendo il consiglio di Stefano Vignaroli, abbiamo presentato una mozione per impegnare la Giunta a prevedere degli sconti sulla TARI che possano arrivare sino al 30% al fine di incentivare gli esercizi commerciali ad aderire sin da subito a questa iniziativa sperimentale.

Il successo del vuoto a rendere dipende da tutti noi, iniziamo a parlarne, iniziamo a chiedere ai locali che frequentiamo se hanno intenzione di aderire, chiediamo al nostro Comune di dar seguito ed applicazione alla proposta di modifica del Regolamento TARI.

#Coraggiovuoto a rendere